Come organizzare una festa di primo compleanno indimenticabile!

Se ci conoscete un po’, sapete quanto tutte noi qui nella redazione di SAACM amiamo le feste. E quale scusa migliore per organizzarne una se non il primo compleanno dei nostri (e vostri) bambini!?

Alessandra Aghilar

primo compleannoFoto Martina Manelli

Se ci conoscete un po’, sapete quanto tutte noi qui nella redazione di SAACM amiamo le feste. E quale scusa migliore per organizzarne una se non un momento importantissimo come il primo compleanno dei nostri (e vostri) bambini!?

Siamo onesti, però: il primo compleanno di mio figlio per me, e credo per molte come me, è stato anche un momento per recuperare  un minimo di vita sociale e mondana (che parolone!). Un momento speciale da condividere con parenti e amici, meglio ancora se con figli.

Per aiutarvi ad organizzare un party indimenticabile e senza stress, ho raccolto alcuni consigli e tips.

primo compleannoCredits in senso orario 1 / 2 / 3 / 4 / 5

Una festa per bambini?! Non solo…
In effetti il primo compleanno del vostro bambino deve essere pensato come un momento per festeggiare lui, certo, ma anche, in un certo senso, voi. Non invitate solo parenti o amici con figli: io vi suggerisco di invitare tutti i vostri amici, tutte quelle persone con cui volete condividere questo momento. Sarà anche un modo per ringraziarli per esservi stati vicini in un momento complesso e unico come il primo anno del vostro bambino.

A casa o fuori? 
Qui le considerazioni da fare sono tantissime. La prima è: casa o fuori casa? E se fuori casa, all’aperto o no? Ovviamente questo tipo di considerazioni dipendono dal numero di invitati e soprattutto da quando è nato il vostro bimbo. Se pensate di voler fare qualcosa di intimo e piccolo, allora via libera ad una festa a casa dove tutti si sentiranno a loro agio. In estate si potrà pensare di organizzare la festa al parco, all’aperto… Coperte, ceste di giochi e i tavoli allestiti con qualche decorazione, piatti e bicchieri colorati e palloncini e il gioco sarà fatto! In inverno, potrete prendere in considerazione locali kid friendly, che affittano tutti o in parte i loro spazi per questo genere di occasioni.

A che ora ci vediamo?
Molti bambini di un anno hanno ancora degli orari molto legati al riposino, soprattutto a quello pomeridiano. Il mio consiglio è quello di festeggiare un’oretta dopo il risveglio. In questo modo i bimbi saranno riposati e pronti a giocare e stare in compagnia per qualche ora.

Festa a tema?
Io ho una piccola ossessione per i temi delle feste, di compleanno e non. Parto quasi sempre da lì e da una palette di colori, perché mi aiuta a non perdermi tra le millemila cose che vorrei fare e a non far troppo caos… Per il primo compleanno (e per qualcuno di quelli successivi) i vostri bimbi non saranno ancora in grado di decidere e non vi costringeranno a Supereroi, Tartarughe Ninja, Principesse o qualunque altro cartone animato del momento… Quindi, sbizzarritevi!! È tutto nelle vostre mani (e nella vostra fantasia).

Cibo
Potete decidere di fare tutto voi, di acquistare o un mix delle due cose. Informatevi se ci sono delle esigenze particolari per i vostri invitati: celiachia, intolleranze, vegetariani o vegani… E comunque non strafate e scegliete sempre cibo “semplice”.  Finger food facile da mangiare anche in piedi o mentre si gioca, per i bambini. Alle feste il salato, ho notato, che va sempre molto di più del dolce: i classici muffin salati con formaggio e prosciutto, i panini al latte farciti con formaggio e cotto, immancabile la pizza! Le feste sono anche un momento in cui si è più indulgenti con il consumo di zuccheri e dolci, quindi cupcake (per me la scelta migliore sono quelli in versione mini, un morso e via) al cioccolato e cake pops da mangiare direttamente dallo stecco. E naturalmente NON DEVE MANCARE la torta di compleanno!