CARRELLINO CHE PASSIONE!

Dalla cucina, al salotto, fino al bagno, il carrellino portavivande è diventato un vero e proprio complemento d’arredo per la nostra casa!

Manuela Morara

Uno dei miei trend preferiti del momento è sicuramente il carrellino anni 50/60 che un tempo veniva usato anche come portavivande e che ora si presta a diversi scopi, pratici ma anche e soprattutto estetici. Che sia un vintage o un carrello moderno in stile industriale o più di design, trovo che come complemento d’arredo sia funzionale (perché lo potete spostare) e dia grande personalità alla stanza.

Infatti quando me n’è capitato uno tra le mani risalente agli anni 50, in vetro e acciaio dorato, non ho saputo resistere. Ancora non ho scelto quale destinazione dargli ma ne ho viste diverse una più carina dell’altra.

Ad esempio se volete sottolineare il suo passato, potete sfruttarlo per tenere i liquori, i bicchieri e magari un vassoio di caramelle da offrire ai vostri ospiti. In caso poi decidiate di usarlo proprio per quello che è, cioè come qualcosa destinato a muoversi, perché non appoggiarci sopra l’aperitivo?

Naturalmente, sempre pensando al salotto e alla sala da pranzo, può fungere anche da tavolino per mettere oggetti decorativi che siano piante, libri, candele e tutto quello che più vi piace.

Un’altra stanza che trovo perfetta per un carrellino è il bagno, perché vi offre un’alternativa ai soliti mobili tradizionali oppure un contenitore in più per tutte le innumerevoli cose che abbiamo bisogno di far stare in questa stanza.

Un’altra idea divertente è quella di mettere il carrello in camera dei piccoli. Si può usare di fianco al fasciatoio magari inserendo pannolini e creme in ceste, oppure sfruttarlo come portagiochi o cartoleria. In questo caso naturalmente meglio una versione moderna senza spigoli o vetri 😛 Questo che vedete in particolare lo potete trovare da Ikea e magari dipingere del colore preferito per la cameretta.

Se vi piace l’idea di avere un carrellino retrò su Ebay ne trovate tanti a prezzi del tutto fattibili ma anche girando per mercatini se ne vedono parecchi! Se invece siete orientati su qualcosa di contemporaneo, ci sono diverse proposte in stile nordico davvero belle come quello di Normann Copenhagen .

Quando avrò trovato una collocazione, non mancherò di farvi vedere il mio!