LIFESTYLE: HomeAway e le nostre vacanze in montagna

Federica Piccinini

Era da tanto tempo che pensavo di partire con tutta la mia famiglia per trascorrere le vacanze di Natale in montagna ma per un motivo o per un altro non ero mai riuscita ad organizzare. Quest’anno sono stata ospite di Homeaway e sono ancora incredula, entusiasta e tanto grata di questa opportunità!

Siamo partiti da Bologna Venerdì 30 Dicembre; due macchine, 5 adulti, 3 bambini, passeggini, valigie e tanti giochi. Diciamo pure che viaggiare leggeri per noi non vale 😀
In 3 ore siamo arrivati in Trentino e pur sapendo che la casa sarebbe stata bella, quando l’ho vista dal vivo sono rimasta a bocca aperta.  La casa era davvero splendida!

Ci siamo sentiti subito a nostro agio, abbiamo sistemato le nostre cose e siamo usciti per una prima spedizione spesa per riempire frigo e dispensa.

Viaggiare con dei bambini piccoli può essere molto stressante. Le abitudini cambiano e questo spezza le routine che quasi sempre sono quelle che danno sicurezza e calma al bambino. In casa si hanno gli spazi per godersi anche dei momenti di relax senza necessariamente essere chiusi dentro una stanza d’albergo. Per quanto mi riguarda la comodità di una casa tutta per noi è impagabile.
Si è vero, in albergo si è serviti e riveriti, in casa bisogna cucinare e mantenere un minimo di ordine ma sinceramente, ora come ora non potrei pensare di soggiornare in hotel con tutti i miei bimbi.
Penso a colazione, pranzo e cena in albergo, non dovrei cucinare ma mi ritroverei in piedi a correre dietro ai bimbi per la sala con il risultato che non mangerei nulla. Penso alla pausa pomeridiana o alla sera chiusi dentro una stanza in cinque con Gianmarco che vuole vedere i cartoni e le bimbe che devono dormire…il delirio!
In casa tutto è stato più semplice, proprio come a casa nostra.


Durante la nostra vacanza abbiamo fatto lunghe passeggiate e tanti giochi sulla neve. I bambini si sono divertiti moltissimo, non erano mai stati in montagna e sono rimasti affascinati dagli splendidi paesaggi. Guardavano con occhi stupiti le alte montagne e sull’ovovia i loro occhietti brillavano di gioia ed emozione. L’unico che ha sciato è stato mio marito, sciatore da quando era piccolo, non ha saputo resistere ed ha fatto bene. Si è divertito anche lui moltissimo!

Il mattino uscivamo presto e rientravamo a casa nel tardo pomeriggio. Una doccia calda, qualche gioco e poi in cucina a preparare la cena. Polenta, canederli, formaggi e speck, ogni sera qualcosa di buono da gustare tutti insieme davanti al caminetto. L’atmosfera era quella di casa, calda ed accogliente.

PH Sweet as a Candy
© 2017 Sweet as a Candy Tutti i diritti riservati

 

Ho iniziato l’anno nel modo migliore, non avrei potuto chiedere di meglio, ero insieme alla mia famiglia in un luogo splendido. Mi sono trovata così bene che insieme a mio marito sto valutando di affidarmi nuovamente ad Homeaway per le nostre prossime vacanze. Su HomeAway si possono trovare case in tutto il mondo, dai monolocali alle ville e per tutti i tipi di budget, dal più piccolo al più alto.  Ci piacerebbe tornare in montagna la prossima estate e a Giugno io e Giacomo vorremmo partire per un viaggio all’estero solo noi due…chissà se ce la faremo…incrociate le dita per noi 😉

Ci sono 23 commenti

  1. silvia
    11 gennaio 2017 alle 10:12

    Ciao Fede.
    Bellissime le foto, trasmettono a pieno i sentimenti di serenità e felicità della vostra splendida vacanza.
    Anche noi da diversi anni ci affidiamo a HomeAway e devo dire che ci siamo sempre trovati bene spendendo anche relativamente poco.
    Soprattutto ora che abbiamo una bimba che in un hotel non ci starebbe cinque minuti! :-p

    Rispondi
    1. Federica
      11 gennaio 2017 alle 15:08

      Ciao Silvia! Ti ringrazio! Eh si, in albergo sarebbe un delirio anche per noi.

      Rispondi
  2. Roberta
    11 gennaio 2017 alle 10:25

    Fede mi hai fatto venire voglia di partire subito…io di bimba ne ho una però è vero bisogna spostarsi secondo le loro esigenze…ho consultato HomeAway e lo terremo presente per le nostre prossime vacanze. ❤

    Rispondi
    1. Federica
      11 gennaio 2017 alle 15:10

      Con una sicuramente è più facile ma l’idea di soggiornare in casa non la escluderei comunque, ti fa vivere una città meno da turista e puoi gestire meglio le tue routine. Bacioni!

      Rispondi
  3. Valentina
    11 gennaio 2017 alle 10:35

    Bellissima vacanza, vi avevo già seguito su Snapchat ed Instagram, casa super in uno splendido posto! Anche io da anni affitto delle case quando partiamo, l’ultima é stata a Londra questa estate, e nonostante abbia solo un figlio,che ora ha 14 anni, rimane la soluzione migliore come quando era piccolo. Le motivazioni sono esattamente quelle che hai ben spiegato nell’articolo e vedrai che pur crescendo ancora di più hanno bisogno dei loro spazi e la sera poi é bello riposarsi come a “casa”….poi se la casa é anche come quella che Homeway vi ha omaggiato ancora meglio ?✌️

    Rispondi
    1. Federica
      11 gennaio 2017 alle 15:11

      Ciao Valentina! Si è vero, è un modo ed una filosofia diversa di viaggiare. Non avevo mai provato e ne sono stata entusiasta!

      Rispondi
  4. letizia
    11 gennaio 2017 alle 11:27

    Bellissima Vacanza Fede!! È bello passare una vacanza insieme alla propria famiglia in cui si ama tanto 🙂 in casa mia purtroppo manca di stare insieme con tutti i miei cari credo Homeway ci darò un occhiata grazie cara

    Rispondi
    1. Federica
      11 gennaio 2017 alle 15:11

      Ciao tesoro! Si è stata davvero una bellissima esperienza. Un bacione!

      Rispondi
  5. Teresa
    11 gennaio 2017 alle 12:35

    Casa favolosa davvero. In linea generale sono d’accordo con te, noi siamo stati in albergo tre notti con due bambini ed e’ stato un delirio. Non ti godi davvero niente, secondo me sotto i 7-8 anni l’albergo non e’ ideale se viaggi con bambini, proprio per le ragioni che hai elencato. Pero’ devo dire che dato il costo della casa se avessi davvero un budget di questo genere avrei optato per certe strutture fatte apposta per le famiglie dove non solo sei servita e riverita ma hai a disposizione continuamente baby sitter per i bambini e intrattenimento tutto il giorno. Tu ti puoi rilassare ma anche contemporaneamente stare con loro. Una per tutte il Cavallino Bianco ad Ortisei, un sogno, per i bambini e per i genitori. Ovviamente parliamo di cifre molto alte, ma piu’ o meno quanto il prezzo di questa casa. Quindi si con budget normali meglio una casa, ma potendo spendere certe cifre io sicuramente sceglierei le strutture superattrezzate per famiglie.

    Rispondi
    1. Federica
      11 gennaio 2017 alle 15:15

      Ciao Teresa! Si, conosco l’albergo al quale ti riferisci, deve essere davvero bellissimo! Purtroppo con i bimbi ancora così piccoli avrei comunque delle difficoltà perché specialmente le bimbe non stanno volentieri con estranei. Abbiamo già provato lo scorso Agosto a Riccione da noi. Avevamo trovato una baby sitter davvero carina e brava, speravamo potesse darci una mano ma alla fine tutti e tre i bimbi volevano sempre e solo noi…il risultato è stato quindi catastrofico. Baby sitter pagata senza alcun giovamento per noi 🙁

      Rispondi
  6. Marina
    11 gennaio 2017 alle 12:48

    Bellissima casa, però immagino quanto possa costare affittare una casa del genere per una famiglia normale…ovviammente sul sito ci saranno offerte più accessibili, ma penso che questa abbia un prezzo inaccessibile.

    Rispondi
    1. Federica
      11 gennaio 2017 alle 15:16

      Ciao Marina! Questa ha un prezzo molto alto ma molto alto è il livello della casa, sia per dimensioni che per struttura e arredi. Sul loro sito ce ne sono davvero tanti per tutte le fasce di budget. Un bacio!

      Rispondi
  7. Bianca
    11 gennaio 2017 alle 13:33

    Foto scattate con smartphone sempre bellissime! Fede dovresti farci un bel post sulle nozioni base di scatto ed editing base con smartphone ❤️ Sulla vacanza, TOP

    Rispondi
    1. Federica
      11 gennaio 2017 alle 15:16

      Ciao Bianca! Grazie mille! Queste foto sono tutte scattate con la mia macchina fotografica e non con il telefono 😉 Un bacione!

      Rispondi
  8. Elena
    11 gennaio 2017 alle 14:59

    Bello si, ma solo per ricchi 🙁

    Rispondi
    1. Federica
      11 gennaio 2017 alle 15:17

      Ciao Elena! Sul sito ci sono migliaia di case a prezzi anche molto ma molto più bassi. Un bacio!

      Rispondi
  9. Francesca
    11 gennaio 2017 alle 15:01

    Bellissima vacanza! Anche noi con la nostra Ginevra di 8 mesi siamo stati in montagna, in Trentino Alto Adige. Sia quest’estate dove abbiamo fatto lunghe passeggiate con la piccola in fascia, sia durante il ponte dell’Immacolata dove con il passeggino siamo andati alla scoperta dei mercatini natalizi e abbiamo fatto fare qualche snowbordata a papà. Presto partiremo per il nostro viaggio di nozze oltreoceano. E Ginevra verrà con noi. Avrà poco meno di un anno e, come per i viaggi precedenti, preferiremmo trovare una casa… dotata di tutti i comfort. Terremo presente Homeaway 🙂 e ti faremo sapere.

    Rispondi
    1. Federica
      11 gennaio 2017 alle 15:18

      Ciao Francesca! Si, è stata davvero una bellissima esperienza e vacanza! Ci piacerebbe davvero poter tornare in montagna il prossimo Agosto!

      Rispondi
  10. Paola
    11 gennaio 2017 alle 15:56

    Casa spettacolare!!! Si hai proprio ragione forse gli hotel sono per bambini già più grandicelli! Grazie per averci fatto scoprire anche questa nuova realtà… ho scaricato subito l’app!!!
    Ho già fatto qualche ricerchina ???
    Baci!

    Rispondi
  11. chiara
    12 gennaio 2017 alle 8:49

    Federica scusa mi puoi dire in che paese eri? bellissime foto e ovviamente bellissima casa! grazie per il reportage

    Rispondi
    1. Federica
      12 gennaio 2017 alle 9:37

      Ciao Chiara! Ero a Castello-Molina di Fiemme.

      Rispondi
  12. Deborah
    16 gennaio 2017 alle 10:31

    Casa incredibile!
    Viaggiare con i bambini è bello, ma veramente impegnativo. Ti lascio il mio post recente in cui rifletto sulla scelta fra appartamento e hotel!

    https://happilysurviving.wordpress.com/2016/12/20/in-viaggio-con-i-bambini-hotel-o-appartamento-scelte-difficili/

    a presto!

    Rispondi
  13. Cristina
    16 gennaio 2017 alle 21:30

    Ciao Federica, anch’io ho 3 figli come te!
    Anch’io ho un Gianmarco e anch’io ho un celiaco!
    Proprio come te, l’unica differenza è che i miei sono più grandi e le esigenze e il modo di fare vacanze, nel tempo, sono cambiate.
    Quand’erano piccoli ed ero sola ad occuparmi di loro, sceglievo i villaggi vacanza, sia per la vacanza al mare sia per la montagna, dove trovavo l’appoggio e la comodità di baby sitter e mini club vari, ora invece preferisco l’appartamento, anche per pochissimi giorni, che considerando il risparmio economico rispetto ai costi di una camera in hotel, il maggior spazio a disposizione (più camere, più bagni) la libertà e la possibilità di farsi da mangiare se per il celiaco non trovi nulla, è la soluzione migliore. E per farlo io mi affido a booking, ottimo servizio per ottime soluzioni! L’estate scorsa siamo stati a Lampedusa, dopo un breve tour della Sicilia e l’appartamento nel residence Calapalme ha soddisfatto in pieno le nostre esigenze!
    Bellissima la casa dove sei stata, d’altra parte eri in Trentino Alto Adige, dove ci sono alberghi e case che fanno impazzire e in posti paradisiaci!!!
    Ciao!

    Rispondi

Rispondi a Teresa [annulla]

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I dati obbligatori sono contrassegnati con *
Il tuo commento *