KIDS: Aiuto, sono gemelli! Che passeggino prendo?!?

Federica Piccinini

Diciamoci la verità quando si scopre di aspettare due gemelli, la gioia è accompagnata da quel brivido freddo che ti percorre tutta la schiena e che ti fa pensare…aiuto, ma davvero sono due?!?
L’arrivo di un bimbo porta tanti cambiamenti e l’arrivo di due ancor di più, specialmente dal punto di vista logistico/organizzativo.
Tra le scelte importanti da fare c’è quella del passeggino. Quale acquistare?
Si tratta di una scelta e di un investimento economico importante, per questo sono felice di potervi raccontare la mia esperienza alla luce di un inizio non proprio positivo.
Perché dico questo? Perché per arrivare a scrivere questo post in cui vi consiglio di cuore il Bugaboo Donkey Twin, io per prima ai miei tempi ho toppato con l’acquisto iniziale.
Convinta del fatto che le sedute una davanti all’altra fossero più comode e meno ingombranti, mi sono poi ritrovata con due bimbe di 1 anno e mezzo che non riuscivano più a starci.
Ed ecco che sono giunta a quella che con il senno di poi sarebbe dovuta essere la mia scelta fin da subito: il Bugaboo Donkey Twin.

Sono ormai più di 5 mesi che lo abbiamo e più e più volte mi avete chiesto un parere e un consiglio. Finalmente mi sento di darvelo con assoluta convinzione e per questo motivo ho voluto realizzare questo post nel quale vi elencherò tutte le caratteristiche del Bugaboo Donkey Twin che mi hanno conquistata.

La larghezza | Il dubbio che sorge sempre a tutti quando si guarda un passeggino gemellare con sedute affiancate è, passerà dalle porte di casa? Riuscirò ad entrare nei negozi?
Il Bugaboo Donkey Twin è largo 74cm, la dimensione di una porta standard. E’ giusto 14cm più largo rispetto alla configurazione mono.

La leggerezza | La prima cosa che mi ha stupito provandolo è stata la sua estrema leggerezza e maneggevolezza. Chi ha avuto a che fare con dei passeggini gemellari sa che normalmente pesano un macigno, questo no, con due seggiolini pesa 15 kg. Lo guido tranquillamente con una mano anche a carico pieno.

La versatilità | Il telaio del Bugaboo Donkey Twin si può restringere e con una semplice mossa diventa un passeggino singolo, cosa utilissima quando devo uscire con un bimbo solo. Inoltre grazie alla sua comoda cesta portaoggetti che posso montare al posto della seconda seduta, faccio tranquillamente la spesa senza sacchetti appesi ovunque.

La comodità | Le sedute si smontano agevolmente con un clic e in poche mosse il telaio si chiude. Le ruote si possono staccare e questo può essere d’aiuto quando dovete riporlo nel bagagliaio dell’auto.

In generale quando dovete scegliere quale passeggino acquistare, specialmente se gemellare, le cose da tenere presente sono quattro: le dimensioni, il peso, la maneggevolezza e il comfort delle sedute.
Io mi sento di consigliarvi il Bugaboo in generale e nello specifico il Donkey, perfetto non solo in caso di gemelli ma anche nella  versione Duo per ospitare sia il nuovo arrivato/a in famiglia sia il fratello o sorella maggiore.
L’investimento è elevato ma per farvi capire le bimbe hanno già due anni e questo è l’unico passeggino che continuiamo ad usare per loro.Grazie alla pedana comfort anche Gianmarco ha uno spazio per sé dove può sedersi o stare in piedi a seconda di ciò che preferisce, dato che ha la seduta è rimovibile.

PH Veronica Zanetti – Avoriophoto per Sweet as a Candy
© 2016 Sweet as a Candy Tutti i diritti riservati

 

Come sempre spero di esservi stata utile e di aver finalmente risposto più o meno a tutte le vostre domande e dubbi. Ho cercato di concentrare in un post tutte le caratteristiche principali che mi hanno conquistata, ma se avete altre domande lasciatemele pure qui sotto nei commenti e ricordatevi che per maggiori info potete visitare il sito di Bugaboo. Troverete tutti i dettagli ed anche la possibilità di configurare il vostro passeggino, io l’ho proprio scelto così, facendo prove online.
Un bacione ragazze!

Photo | Veronica Zanetti – Avoriophoto

 

Ci sono 7 commenti

  1. letizia
    10 ottobre 2016 alle 11:35

    Molto utile questo post magari chi sá può tornarmi sicuramente utile è un passeggino comodo per i tuoi bimbi 🙂 sei una mamma bellissima 😉 un bacione ai tuoi topolini fede e buona giornata!! 🙂

    Rispondi
  2. Caterina
    10 ottobre 2016 alle 13:15

    Anche io mamma di 3 (una del 2009 e due gemelli del 2011) ho trovato molto più comodo il maclaren xl fin dalla nascita grazie all’uso delle navicelle.
    Pesa solo 7kg e l’ho usato da 0 a 3 anni, cioè fino a che hanno usato il passeggino.
    Economico, pratico (si chiude a ombrello), leggero. Un pezzo unico per tutto il periodo che mi permetteva di agganciare anche la grande con una pedana.

    Il bugaboo è molto bello ma troppo caro e lo trovò troppo massiccio

    Rispondi
  3. ilaria
    10 ottobre 2016 alle 14:06

    Ciao Fede! Arrivato giusto in tempo questo articolo! Sono in attesa del terzo e la seconda ha un anno e mezzo e questa soluzione mi sembra la migliore vista fino ad ora! Quindi come sempre quando si tratta di bambini dai dei consigli sempre ottimi!!!! Un abbraccio

    Rispondi
  4. Federica
    18 ottobre 2016 alle 14:09

    Anche io sono passata da quelo in linea della jane’ a uno simile a questo ma piu’ economico.
    Britax b agile double

    Rispondi
  5. Debora Malavasi
    20 ottobre 2016 alle 11:23

    Ciao Fede,
    Ho scoperto anche io di essere in attesa di due gemelli ed ho già una bimba di tre anni. Brividi davvero appena saputo. Il tuo post sul passeggino gemellare mi è stato molto utile, ma ti chiedo come hai risolto per l’automobile. Il passeggino ha anche l’ovetto o hai dovuto fare un acquisto a parte? Io per la prima avevo comprato un trio della Concord. Grazie Debora

    Rispondi
    1. Federica
      20 ottobre 2016 alle 21:24

      Dai!! Che bella notizia!!!
      L’ovetto lo abbiamo preso a parte. Inizialmente Bebe Comfort, ora Chicco. Bacioni grandi!!

      Rispondi
  6. Silvia
    8 gennaio 2017 alle 11:03

    Ciao Federica,
    Sono in attesa di due gemelli,siamo quasi al 4 mese, ma per il passeggino sto iniziando a guardarmi intorno per valutare al meglio l’acquisto. Con il mio primo figlio avevo acquistato il trio Rider di Janè, soprattutto perché la navetta era omologata anche per l’auto ma onestamente la navetta l’ho usata giusto 3/4 mesi e anche la seduta del passeggino non era delle più comode. Il bugaboo mi piace tantissimo,per le dimensioni e per il fatto che si può restringere,ma sopratutto perchè è uno dei pochi che ha le navette, ma mi chiedo quanto in effetti si usino. La mia idea è che i gemelli normalmente nascano più piccoli e quindi l’idea di trasportarli subito nell’ovetto mi lascia un po’ così…tu magari ci sei già passata e sai anche quello che consigliano di fare pediatra e ostetriche. Grazie. Silvia

    Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I dati obbligatori sono contrassegnati con *
Il tuo commento *