FOOD: Polpette di ricotta e tonno con chips di patate al forno.

Federica Piccinini

Perfette sia come aperitivo che come secondo piatto, le polpette di ricotta e tonno sono facili da fare e super gustose da mangiare.

INGREDIENTI per 4 persone:

250gr di ricotta
300gr di tonno in scatola sgocciolato
80gr olive verdi
1 uovo
parmigiano a piacere
pangrattato q.b
olio evo
sale

Come prima cosa ricordatevi di accendere il forno e preriscaldarlo a 180°.
Fatto questo, in una ciotola mescolate la ricotta insieme al tonno sgocciolato. Lavorate i due ingredienti con una forchetta fino ad ottenere un composto cremoso.

A questo punto aggiungete le olive precedentemente tritate, un uovo interno, del parmigiano (io vado ad occhio, tenete conto almeno 4/5 cucchiai), un pochino di pangrattato ed aggiustate di sale.
Amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto lavorabile con le mani e se risulta troppo morbido aiutatevi con un po’ di pangrattato in più.

Formate delle piccole palline, passatele nel pangrattato, disponetele su una teglia ricoperta di carta da forno e irroratele di olio extravergine di oliva.
Infornate a 180° per 40 minuti e a fine cottura passatele sotto il grill per renderle più croccanti e dorate.

Per pranzo o per cena potete servirle insieme a delle verdure grigliate oppure ad una insalata mista. Per un aperitivo sfizioso potete invece abbinarci delle chips di patate cotte al forno, una vera droga!

Le chips al forno sono semplicissime e la quantità di patate da usare dipende da voi e da quanti ospiti avete.
Normalmente per due persone 2 patate sono sufficienti ma le dosi sono indicative perché va un po’ a gusto.

Lavate bene le patate senza sbucciarle, tagliatele a fettine sottili stando attente a non tagliarvi anche un dito come è successo a me ieri, e mettetele su una teglia ricoperta di carta da forno.
Cospargetele di sale grosso, rosmarino e olio evo. Infornatele a 200° ventilato per 10/15 minuti.
Anche in questo caso alla fine passatele sotto il grill per qualche minuto per farle diventare più croccanti.

PH Sweet as a Candy
© 2016 Sweet as a Candy Tutti i diritti riservati

 

Un consiglio? Preparate le polpette il giorno prima perché l’indomani saranno ancora più saporite e gustose,  anche fredde da frigo 😉

Un bacione e buon inizio settimana!
#incucinaconlafede

Ci sono 36 commenti

  1. Stella
    3 ottobre 2016 alle 9:10

    Non vedo l’ora di farle! ? Grazie Fede!

    Rispondi
    1. Federica
      3 ottobre 2016 alle 9:25

      Grazie a te Stella! Poi fammi sapere come sono venute 🙂

      Rispondi
  2. Sara
    3 ottobre 2016 alle 9:15

    Buongirono
    dove posso trovare il cestino dove hai messo le patate? E ‘ carinissimo

    Rispondi
    1. Federica
      3 ottobre 2016 alle 9:24

      Ciao Sara! Il cestino per fritti lo trovi in vari casalinghi o anche online, io l’ho preso da Coin Casa.

      Rispondi
    2. Gianna
      3 ottobre 2016 alle 9:24

      io l’ho visto su Amazon

      Rispondi
  3. Vanessa
    3 ottobre 2016 alle 9:17

    Fantastica come sempre! Io vorrei info anche sull’impiattamento top ? La ciotolina e il cestello dove potrei trovarli?

    Rispondi
    1. Federica
      3 ottobre 2016 alle 9:24

      Ciao Vanessa! Ti ringrazio! La ciotolina che contiene le polpettine l’ho presa da Maisons du Monde, mentre il cestino da Coin Casa. E’ un mini cestino per fritti.

      Rispondi
      1. Vanessa
        3 ottobre 2016 alle 19:55

        Andrò alla ricerca allora! Grazie per la risposta e per gli spunti culinari e non che ci dai sempre. Sei mitica!

        Rispondi
  4. Giulia
    3 ottobre 2016 alle 9:31

    Buonissima ricetta Federica, anche io le faccio da diverso tempo e piacciono sempre tanto!Avevo letto su qualche blog, poi, che sono buone anche aggiungendo all’impanatura del sesamo..devo provare e magari può essere un’idea anche per te :-). Buona settimana, Giulia

    Rispondi
    1. Federica
      3 ottobre 2016 alle 9:55

      Buone anche con il sesamo! Da provare si!

      Rispondi
  5. Enrica tosetti
    3 ottobre 2016 alle 9:38

    Eccola la ricetta…… Ti seguo anche su snapchat…. Ma qui almeno ho tutti i passaggi ….??… Grazie Fede….. P.s.: spero di non affettarmi un dito anch’io con le patate ???

    Rispondi
  6. Sara
    3 ottobre 2016 alle 9:40

    Ecco cosa fare a mezzogiorno!Dio benedica la Piccinini?
    Grazie???

    Rispondi
    1. Federica
      3 ottobre 2016 alle 9:54

      Ahahahah che carina! Fammi sapere come vengono poi 🙂

      Rispondi
  7. Sonia
    3 ottobre 2016 alle 9:42

    Finalmente la ricetta… Grazie Fede… <3

    Rispondi
  8. Maria Antonietta
    3 ottobre 2016 alle 9:45

    Anch’io vittima della mandolina, dito affettato lo scorso anno!
    il fastidio c’è i primi giorni, ma se usi le garze grasse iuti a far rimarginare senza avere la crosta che darebbe fastidio!
    Ricetta da provare prestissimissimo!! grazie e buona settimana a te

    Rispondi
    1. Federica
      3 ottobre 2016 alle 9:54

      Mamma mia, è un’arma micidiale quella cosa!!

      Rispondi
  9. letizia
    3 ottobre 2016 alle 10:26

    Buonissime le polpette le proverò grazie cara 🙂

    Rispondi
  10. Marta
    3 ottobre 2016 alle 10:35

    Fede grazie mille per la ricetta!!! Le avevo viste su snapchat e non vedevo l’ora di farle! Sei una meraviglia! ?

    Rispondi
  11. Agnese
    3 ottobre 2016 alle 10:45

    Devono essere meravigliose!!! Grazie fede per aver creato questa rubrica !! Io sono bravina in cucina ma con una bimba piccola il tempo è sempre poco! Queste ricette veloci fanno proprio al caso mio!! ??

    Rispondi
  12. Elisa
    3 ottobre 2016 alle 10:45

    Le polpette mi ispirano tantissimo! Penso proprio che le proporrò per cena stasera, sembrano molto gustose. Adoro quando riesco a fare qualcosa di buono e sfizioso e le tue polpette mi sembra che caschino a fagiolo! Come contorno ci abbineró un’insalataina. Grazie per aver condiviso la ricetta con noi, mi piacciono molto questi post culinari perché ci dai sempre degli spunti interessanti. Buona giornata! Un bacione anche ai tuoi bimbi.

    Rispondi
  13. miky
    3 ottobre 2016 alle 11:20

    grazie mille!! 🙂 🙂

    Rispondi
  14. flavia
    3 ottobre 2016 alle 12:02

    Mi assale sempre un dubbio quando nelle ricette c’è la ricotta: ma sarà di mucca o di pecora? Grazie, se riesci a rispondermi!

    Rispondi
    1. Federica
      3 ottobre 2016 alle 14:59

      Di mucca 🙂

      Rispondi
  15. Virginia
    3 ottobre 2016 alle 12:54

    Mi sembra un ottima idea anche per far mangiare alla mia bambina di due anni e mezzo delle polpette alternative e non fatte sempre con la carne!!! Grazie fede!!domani le provo!!! Un bacio!

    Rispondi
  16. hermione
    3 ottobre 2016 alle 14:57

    Le chips di patate sono da provare quanto prima. Spero non diventino una droga perché sembrano buonissime ?

    Rispondi
  17. Fabiana
    3 ottobre 2016 alle 16:00

    Ciao Fede! Non vedo l’ora di provare le tue polpettine! Forno 180 gradi statico o ventilato? Grazie mille!

    Rispondi
    1. Federica
      3 ottobre 2016 alle 18:01

      Anche statico va benissimo. Buona serata tesoro!

      Rispondi
  18. Manuela
    3 ottobre 2016 alle 18:01

    Appena fatte!!??Grazieeeeeee

    Rispondi
  19. letizia
    3 ottobre 2016 alle 19:13

    Lo provate per il pranzo di oggi e mi sono venute benissimo anche il mio padre gli sono piaciuti molto le tue polpette 🙂 grazie ancora Fede baci 🙂

    Rispondi
  20. vity91
    4 ottobre 2016 alle 17:58

    Ciao Fede!
    Secondo te,potrei sostituire la ricotta con la philadelphia light?

    Rispondi
    1. Federica
      4 ottobre 2016 alle 20:46

      Penso di si, da provare! 🙂

      Rispondi
  21. Federica
    6 ottobre 2016 alle 16:40

    Grazie Federica!!!!! Domani sera provo tutto per tutta la mia tribù … le chips sembrano veramente deliziose…..

    Rispondi
  22. Letizia
    6 ottobre 2016 alle 22:39

    Polpette fatte stasera, ricetta buona, semplice e veloce anche per me che sono una frana in cucina. Mia mamma ha apprezzato molto aver già trovato la cena pronta grazie alla tua ricetta che è riuscita a farmi mettere ai fornelli! ?

    Rispondi
  23. Flavia
    8 ottobre 2016 alle 13:16

    Buonissime le polpettine fatte ieri ?? io le ho accompagnate con delle chips di zucca ?

    Rispondi
  24. Emanuela
    8 ottobre 2016 alle 19:35

    Ciao Fede! Ho fatto oggi le tue polpette e sono venute squisite! Un figurone con mio marito! Un bacione, Manu

    Rispondi
  25. Francesca
    18 ottobre 2016 alle 15:54

    Le ho preparate per pranzo con qualche variante, senza uovo perché all’ultimo minori mi sono resa conto di non averlo in casa, una patata lessa, le olive nere una philadelphia perché di ricotta ne avevo poca???però devo dire che il risultato è stato davvero ottimo, un successone!

    Rispondi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I dati obbligatori sono contrassegnati con *
Il tuo commento *